Torna alla pagina precedente
 


Ho ripreso a camminare
Maurizio Maggiani
Maurizio Maggiani è nato a Castelnuovo Magra (La Spezia) nel 1951. Nel 1995, ha vinto il Premio Viareggio e il Campiello con il romanzo Il coraggio del pettirosso. Nel 1999, ha vinto il Premio Alassio e il Premio Stresa per la Narrativa con il romanzo La regina disadorna. È di recente pubblicazione presso Feltrinelli È stata una vertigine. Altre notizie e un’intervista con l’autore al sito http://www.iic.dk/eventi/maggiani.pdf.


«...A un certo punto della mia vita, quando ormai mi sembrava di aver capito già un sacco di cose e di essere avviato a una felice maturità di certezze, mi sono spezzato una gamba. L’ho fatto con tanto zelo e scientifica applicazione che per tre anni nessuno tra i tanti professionisti che ci si sono dedicati è riuscito a rimetterla insieme in un modo purchessia. Sono passati dieci anni ormai e continuo a camminare. Lo faccio mettendo ogni mattino il piede sinistro giù dal letto come se fosse un dono inaspettato e impagabile. E nulla del mio modo di vivere è più quello di prima. E radical-mente diverso è il mio modo di pensare ... Sono diventato lento, ho imparato ad amare la lentezza e a servirmene. Andando lentamente si vedono si fanno e si vivono molte più cose che andando di fretta. Sembra una stupidaggine solo se non ci riflettiamo abbastanza, solo se dimentichiamo che la vita non è semplicemente una meta da raggiungere, ma un viaggio verso quella meta ...»


giovedì 9 ottobre Bellinzona, Biblioteca cantonale, ore 20.30.
Entrata libera.

Con il sostegno di:

 
17.09.03
Sito: Alessio Tutino